home | italiano | english
 
   
 

Benvenuto Dottore!

Lo Studio dedica particolare attenzione al reclutamento dei praticanti e alla loro formazione, poiché è da questo vivaio che, di preferenza, esso trae i propri collaboratori stabili ed i futuri associati.

La selezione dei praticanti avviene sulla base del piano di studi prescelto, nonché sulla base della qualità e dell'argomento della tesi svolta e della votazione di laurea conseguita.
I laureati in giurisprudenza ammessi a svolgere il tirocinio presso lo studio effettuano periodi di pratica della durata di sei mesi, rinnovabili fino al completamento del periodo biennale di tirocinio. Al termine di ciascun semestre viene valutata l'opportunità di un rinnovo.
La pratica viene svolta sotto la guida di uno o più associati.

Nel corso della pratica viene curato lo svolgimento di attività giudiziale e stragiudiziale nei vari settori di attività in cui opera lo studio.
Lo studio è orientato nel senso di favorire l'instaurazione di rapporti stabili di collaborazione con i praticanti che si sono formati ed hanno maturato progressivamente le loro capacità ed esperienze professionali sotto la guida degli associati. La verifica della possibilità di instaurare collaborazioni continuative con lo studio avviene dopo il conseguimento del titolo di abilitazione all'esercizio della professione forense.

I laureati interessati a svolgere il periodo di tirocinio presso lo studio possono inviare presso la sede di Torino (all'indirizzo c.piola@baudino.it) la loro proposta di candidatura, accompagnandola con un curriculum dettagliato contenente l'indicazione degli esami sostenuti, dei voti riportati, dell'argomento della tesi discussa, delle lingue conosciute e delle eventuali esperienze lavorative o di studio effettuate.